Salsa Macha “El Guayabo”

Il motivo per cui ho iniziato a fare le salse è stato perché, poiché mi piace piccante in tutti i miei pasti, e in quarantena ho iniziato a sperimentare le ricette di salsa che mi piacciono di più fino a quando non sono arrivato al punto in cui mi piaceva troppo il risultato dei miei esperimenti. Una delle mie salse preferite è la salsa macha, è molto comune nel Messico, anche se più in alcune regioni che in altre, così ho deciso di iniziare a vendere le mie salse per generare un business di qualcosa che amo, quella piccante.


La salsa Macha, origine e modo di mangiarla


La salsa macha ha la sua origine nello stato di Veracruz, nel comune di Orizaba a cui viene data la ricetta tradizionale. Fin dai tempi preispanici, gli antenati messicani mangiavano peperoncini essiccati, anche i Totonac preparavano l'olio di palma per accompagnare i loro piatti ed è un'indicazione di questa salsa, ma non si sa esattamente quali peperoncini usassero.

La caratteristica più caratteristica di questa salsa è che non viene preparata né con pomodori verdi né con pomodori, ma esclusivamente con peperoni jalapeños o serrano essiccati (arbol o morita) che si chiamano così quando sono essiccati, con olio, aglio, sale e talvolta con arachidi tostate o sesamo.

Può essere fatto con pasilla, cascabel, moritas o qualsiasi altro peperoncino che sia secco, a volte vengono aggiunti semi di girasole alla ricetta. È considerata una salsa sana e può essere conservata a lungo termine grazie al suo processo di elaborazione.

La salsa macha può essere aggiunta al cibo che si desidera, anche se non è un'esclusiva dei tacos, si rivela essere un complemento perfetto per pesce e frutti di mare, insalate, pizza, sincronizzato, voglie, brodi, pasta o per qualsiasi piatto. Può anche essere la base di un condimento, di una salsa chilaquiles o di enchiladas.

Ma grazie al suo sapore ricco e piccante, è meglio provarlo con qualsiasi piatto e spuntino per scoprire qual è la vostra combinazione preferita.


Ingredienti:


Ricetta


Togliere le code dei peperoncini, togliere la buccia ai 4 spicchi d'aglio, tagliarli a pezzetti molto piccoli e rosolarli in padella con olio d'oliva. Togliete i gambi (coda) dei peperoncini e quando vedete che l'aglio è un po' dorato, aggiungete i 100 grammi di peperoncino Árbol. Lasciate cucire i peperoncini e spostateli costantemente con l'aglio. Lasciare in padella per 5-10 minuti a fuoco lento per far rosolare i peperoncini. Aggiungere al frullatore i 250 ml di olio d'oliva. Una volta pronti i peperoncini e l'aglio, mettere il tutto nel frullatore e aggiungere il pizzico di sale. Mescolate fino a quando tutti i peperoncini non saranno completamente macinati e potrete gustare una deliziosa salsa macha proprio come quella.


#salsamacha

52 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti